AVVISO: è attivo il servizio gratuito "L'architetto risponde" per ogni tua domanda o richiesta di consigli

 

 

  Sito personale dell’Architetto

 Fulvio Bisanti

iscritto all’ordine degli architetti,

paesaggisti e pianificatori di Roma

 

 

 

Nato a Firenze il 24 novembre del 1950, si dedica alla sua professione dal 1982 iniziando con allestimenti scenici, spazi espositivi, arredamenti di attività commerciali e ristrutturazioni nella sua città.

Dopo alcuni trasferimenti in altre località italiane, attualmente vive ed opera a Roma e provincia, dove si occupa di bioedilizia, studi di fattibilità, ristrutturazioni, costruzioni ex novo e arredamenti avvalendosi della collaborazione di geometri, designers, ingegneri strutturisti e geologi.

 

UN ARCHITETTO ON-LINE

Ottobre 2012

Io svolgo la mia attività professionale, ormai da molti anni utilizzando il computer e sono ancora più anni, esattamente dal 1995, che navigo in Internet. Durante questo periodo ho avuto modo di vivere e sperimentare quanto la Rete si sia trasformata e quanto abbia trasformato la nostra vita, le nostre attività, i nostri rapporti. L’accettazione del virtuale e dei rapporti interpersonali che si fondano su tale piattaforma è stata sicuramente più rapida di quanto chiunque potesse sospettare.

In questi anni la mia sensibilità e di conseguenza la mia professione aveva preso un taglio volto allo studio di ciò che non funzionava nelle nostre città e nelle nostre abitazioni e di come si sarebbe potuto far fronte ad uno sviluppo non più sostenibile. Desideravo in tutte le maniere comunicare a quante più persone possibile che si poteva costruire e ristrutturare in un altro modo, più rispettoso della vita, dell’ambiente e della salute ed è qui che si inserisce l’apertura del mio sito: una struttura divulgativa e di servizio, dove avrei potuto dire ciò che ritenevo vitale per quelli che sarebbero stati gli anni a venire. Successivamente ho inaugurato anche la sezione delle consulenze e progettazione online e credetemi, mi si è aperto un mondo, una realtà di persone, di fatti, di problemi piccoli e grandi e di richieste che mai avrei immaginato. Entro nelle case degli utenti cercando di essere discreto e di dare loro sicurezza ed attenzione senza attendermi un grazie che il più delle volte non arriva, perché, nella maggior parte dei casi, non si realizza che al di là della macchina a cui si pone una domanda e attraverso la quale perviene una risposta ci sia una persona che ha fatto del lavoro ed ha impegnato del tempo e delle energie per formulare tale risposta. Questa attività fa ormai parte della mia vita e sempre più spesso mi trovo a rispondere alle ore più impensate a qualcuno che vuole sapere come ricavare un nuovo spazio per un figlio in gestazione, oppure come utilizzare un sottotetto per l’anziano genitore che comincia ad aver bisogno di assistenza, a qualcun altro basta sapere se il divano che deve comprare è meglio che sia in tinta unita oppure fantasia, mentre ci sono coloro che, dopo aver intrapreso un corpo a corpo con i regolamenti edilizi e con gli uffici tecnici, mi contattano come ultima spiaggia. Insomma un campionario grande e variegato delle famiglie italiane, dei loro problemi e della vita che si svolge al loro interno. Cerco, a volte togliendo qualche ora al sonno, di dare una risposta a tutti o elaborare un progetto a coloro che lo richiedono perché, per ognuno, i propri problemi sono i più importanti e molto spesso sento che la mia risposta o il mio progetto può essere la base per scelte future o per la definizione di una linea di condotta, è una maniera insomma per sentire che la propria figura umana e professionale può essere di utilità a coloro che ne hanno bisogno.

LEGGI IL "Decalogo - 10 regole per un vivere sano"qui

"LA RETE ARANCIO E IL CONSUMO DEL SUOLO"

Febbraio 2013 - di F.Bisanti

La casa: il bene rifugio, il principe degli investimenti, dal dopoguerra il suo valore è andato via via ad aumentare senza interruzioni. Chiunque avesse del danaro da investire sapeva che il mercato immobiliare era ciò che di più sicuro e remunerativo si potesse immaginare ....(continua)

"MA QUALCOSA STA CAMBIANDO....."

Ottobre.2007 - di F.Bisanti

Fino a non molti decenni orsono, prima di costruire la propria casa, i contadini in Toscana usavano vivere all’aria aperta per il tempo necessario ad individuarne il luogo esatto, tale che l’esposizione fosse la migliore, che presentasse meno umidità, che la ventilazione fosse sufficiente e che il substrato solido, dove gettare le fondazioni, fosse il meno profondo possibile....(continua)

"CITTA' DI IERI E DI OGGI"

Febbraio.2008 - di F.Bisanti

L'uomo è riuscito a piegare la natura alle proprie esigenze e a farle produrre ciò di cui aveva necessità , è riuscito a regolamentare le acque e a prosciugare le paludi, ha avuto poi l'esigenza di stare a contatto con altri simili e quando ha costruito l'ambiente in cui vivere, ne ha fatto una prigione da cui passa tutta la vita a cercare di evadere.....(continua)

contatori
L'ACE è stata sostituita dall'APE vedi QUI

 

AVVISO

 

L’architetto Bisanti effettua

Certificazioni Energetiche

APE

  

PER TUTTE LE INFO CLICCA QUI

PRENOTA

LA TUA CERTIFICAZIONE ENERGETICA

clicca qui

 

 

blipper